Disastro Antropologico


Parla Bagnasco, il capo della Cei / nel momento crucial del noto affare
e la solita banda di babbei / s’illude se la prenda col compare.
Incoraggianti, inver, le prime frasi / che sembran criticare il caso Ruby:
Vacillan della civiltà le basi / e su di noi s’addensan scure nubi.

Immane antropologico disastro / preghiamo per uscir da questo strazio
Immane antropologico disastro, si / preghiamo per uscir da questo strazio


Con la cultura della seduzione / la perversion dell’ethos è evidente
e l’istituzional pessima azione / fa sì che voglia perseguir la gente
il mercimonio, il facile successo, / la scalata, i quattrin senza lavoro,
l’appagamento di qualunque eccesso / con grave offesa al pubblico decoro,

Ritornello 1

stil senza sobrietà né correttezza, / immane, antropologico disastro.
E’ urgente fare subito chiarezza / per sostener dell’etica il pilastro!

Avesse chiuso qui… infiniti pregi / ma, come disse un giorno padre Dante:
i papi puttaneggiano coi regi” / aggiunse quel che Silvio fa esultante:

Immane antropologico disastro, si / ma l’occhiolin al prodigo figliastro
Immane antropologico disastro, si / ma l’occhiolin al prodigo figliastro

Ma di strumenti quale ingente mole / per indagar sul nostro Cavaliere…
e a tutti rese chiaro come il sole / che sono i preti peggio delle etére.
Colpo al cerchio con parole irate, / facendo l’occhiolin colpo alla botte:
per fine vita e soldi alle private / può scopar, chi vuol, tutta la notte…

Ritornello 2

                                                                                        Carlo Cornaglia
27-01-2011

Versione stampabile Versione stampabile

Comments are closed.