Frammenti

di Bruno Abietti

Fiabe perdute,
vite scadute,
un anziano in un parco,
marinai senza imbarco,
gente che vive in una stanza
senza colori e senza speranza,
una donna che guarda un gabbiano in volo,
un bambino che piange, in silenzio, da solo…

E’ la vita che scorre / e ti passa accanto…
ed io, in disparte si / io la vita la canto.

Ragazzi che si baciano dietro il portone,
un cane smarrito che cerca il padrone,
lo sbronzo impreca a un destino malvagio,
e la vecchia nutre un cane randagio…
Un bimbo che gioca, inventando il futuro,
la scritta “Ti amo” tracciata sul muro,
un uomo che pensa a un amore perduto…
e quel vecchio che sta, nel parco, seduto.

E’ la vita che scorre / e ti passa accanto…
ed io, in disparte si / io la vita la canto.

 

VoxEff: 33+28

Versione stampabile Versione stampabile

Comments are closed.