Lode al Prodigioso

di Bruno Abietti

Sia lode / al Prodigioso / che / in una sola sera
ci ha creato / il Mare… / però, / mentre che c’era,
poteva provvedere / con un piccolo sforzo, / a farne un distillato / estratto dal buon orzo! Si poteva provvedere, / con un piccolo sforzo, / a farne un distillato / estratto dal buon orzo!

Ahhhhrrrrrgg  Intermezzo musicale  Ahhhhrrrrrgg

Perché / tutta quell’acqua / che a volte / fa paura /
non val / quanto una pinta / di buona / birra scura
quando scende la sera / e oscura la giornata… / che è sempre faticosa / per la ciurma pirata!
quando scende la sera / e oscura la giornata… / che è sempre faticosa / per la ciurma pirata!

Ahhhhrrrrrgg  Intermezzo musicale  Ahhhhrrrrrgg

Sia lode / al Prodigioso / per quel / suo cielo azzurro,
ma io sono / un Pirata / e, quindi, / un po’ buzzurro:
alzando il mio sguardo / al di sopra dei tetti / avrei preferito / un cielo di Spaghetti!
alzando il mio sguardo / al di sopra dei tetti / avrei preferito / un cielo di Spaghetti!

Ahhhhrrrrrgg  Intermezzo musicale  Ahhhhrrrrrgg

Ma questi / son dettagli, / quisquiglie / assai da poco:
perché per noi / Pirati / la vita è / un gran bel gioco,
perché ci ha donato / e questo ognun lo sa /  il bene più prezioso / la nostra Libertà!
perché ci ha donato / e questo ognun lo sa /  il bene più prezioso / la nostra Libertà!

Ahhhhrrrrrgg  Conclusione

 

 

VOX = 15+29

 

 

Versione stampabile Versione stampabile

Comments are closed.