Intervista a Ratzinger

“Immensa Santità si dice quasi / si mormora si opina ed io lo scrivo
che il Padreterno, almeno in certi casi, / permetta l’uso del preservativo!”
“Se il membro è stanco ovvero un pò in disuso / può far da promemoria sul comò,
o se ne può permetter l’uso / per raccattar del cane la popò,

E qui il preservativo  / eccezionalmente
È permesso proprio se non puoi /  far diversamente !
Si, in tal caso il preservativo / straordinariamente
È permesso proprio se non puoi /  far diversamente !

 e se qualcuno ha il volto un pò camuso / può soffiarci il naso per un pò,
se un candeliere sgocciola e s’è fuso / in processione lo permetterò
chi con la malavita s’è colluso / con lui la coca trasportar ci può:
di tanto in tanto pure io l’annuso / che  poi da solo  m’assolverò,

(Ritornello)
Intro

e se un cazzotto vuoi tirar sul muso / d’un miscredente lo permetterò
le nocche ci proteggi ed io ti scuso, / cristianamente ti perdonerò.
Se metto un vecchio disco di Caruso / la musica in sordina ascolterò,
se il nonno sordo è diventato ottuso / ci fai l’auricolare adatto a ciò,

(Ritornello)

se leggi un libro e trovi un bel refuso / tagliàlo a strisce e facci un borderò,
se il traffico è caotico e confuso / ci copri il dito medio per sfottò.
Qualunque impiego diverso è un abuso: / a che altro può servire non lo so!
Ma pur s’altro ci fosse non lo scuso / e per non sbagliare dico “No!”

Altrimenti il preservativo / tassativamente
È vietato e non ti venga in mente / di far diversamente!
In altri casi il preservativo / Si, tassativamente
È vietato e non ti venga in mente / di far diversamente! 

                                                                                          Eraldo Giulianelli

 
Versione stampabile Versione stampabile

Comments are closed.