Le tavole della legge

Quando il Signore ebbe finito di parlare con Mosè sul monte Sinai,  gli diede le due Tavole della Testimonianza.
Tavole di pietra scritte dal dito di Dio.

(Esodo XXXI, 18)

Mosè racconta, sceso giù dal monte: / “Il Dio m’ha fatto un corso accelerato,
m’ha dato queste tavole già pronte / dicendo: – tu, per me, sei laureato
con centodieci e lode in teologia! / Rilassati e fumati una canna,
dall’angelo più bello che ci sia / farò portare pure un po’ di manna! –

All’angelo – E’ vero – ho domandato / che ha scritto quelle tavole col dito? –
“Con questo dito –  disse – s’è fissato / non tutto proprio bene gli è riuscito”.
“Con questo dito – disse – s’è fissato / non tutto proprio bene gli è riuscito,
tu guarda me com’è che m’ha conciato / ne’ femmina ne’ maschio, ermafrodito!”

–                                                                                                    Eraldo Giulianelli

 

F#m – Bm – E – A   –   F#m – Ebdim – D – E

CTK-Rhy 017 -> t=082

Versione stampabile Versione stampabile

Comments are closed.